yoga a Empoli

Francesca calugi

339/4087913

Insegnante di Hatha Yoga e Raja Yoga

Silvia Bandinelli

Insegnante di Hatha Yoga e Raja Yoga

Presso Centro Yoga Nahdah
via Verdi 86, Empoli

mail: empoli@verdeloto.it

I corsi sono aperti a tutti e accessibili in qualsiasi momento.

La prima lezione è gratuita.

Si consiglia abbigliamento comodo, calzini antiscivolo.

Orari corsi

Hatha Yoga

Lunedì ore 18.00 / 19.00
Mercoledì ore 9.15 / 10.15
Giovedì ore 19.30 / 20.30

Raja e Hatha Yoga

Martedì ore 19.30 / 20.30

 

 

Hatha Yoga

ANSIA E STRESS

Le lezioni di questo primo trimestre 2019/2020 saranno organizzate tenendo particolare attenzione agli stati ansiosi.
L’ansia e lo stress tendono ad alterare alcune funzionalità fondamentali per l’organismo, portando squilibri del sonno/veglia e quindi problemi di insonnia, perdita di appetito, calo della libido, abbassamento delle difese. Tra gli apparati più colpiti troviamo generalmente l’apparato digerente, il sistema endocrino, quello immunitario e di conseguenza il sistema nervoso.
In questi mesi andremo pertanto a lavorare su questi apparati per mezzo degli āsana, ovvero le posizioni yogiche, grazie ai quali andremo a massaggiare, stimolare e tonificare gli organi e le ghiandole che sono coinvolte nei sistemi e negli apparati interessati.

RAJA Yoga

I CINQUE SENSI

Il nostro corpo reagisce agli stimoli generati nell’ambiente che ci circonda: questo accade continuamente, anche quando non ne siamo consapevoli.
Tali stimoli sono captati dai nostri cinque sensi: tatto, udito, olfatto, gusto e vista.
Imparando ad osservare e successivamente provando a dissociare la mente dalla percezione sensoriale e rivolgento la propria attenzione alla consapevolezza interiore, andiamo ad interrompere la ricezione di qualsiasi segnale arrivi dall’esterno, ottenendo così una mente tranquilla e indisturbata.
In ogni lezione di questo primo trimestre 2019/2020 andremo a lavorare su uno di questi sensi tramite l’osservazione degli stimoli che ci arrivano dall’ambiente circostante o dal corpo stesso, provando a distaccare la mente da tutti gli altri sensi.

Le lezioni di questo primo trimestre a.s. 2019/2020 saranno organizzate tenendo particolare attenzione agli stati ansiosi.
L’ansia e lo stress tendono ad alterare alcune funzionalità fondamentali per l’organismo, portando squilibri del sonno/veglia e quindi problemi di insonnia, perdita di appetito, calo della libido, abbassamento delle difese. Tra gli apparati più colpiti troviamo generalmente l’apparato digerente, il sistema endocrino, quello immunitario e di conseguenza il sistema nervoso.
In questi mesi andremo pertanto a lavorare su questi apparati per mezzo degli āsana, ovvero le posizioni yogiche, grazie ai quali andremo a massaggiare, stimolare e tonificare gli organi e le ghiandole che sono coinvolte nei sistemi e negli apparati interessati.